LA STORIA DEL JEANS

De Gênes, "di Genova" in francese, pronunciato in inglese diventa Jeans.

C'era una volta un Inglese che inventò un telaio, un Francese che lo comprò e poi si trasferì a Genova, e un Genovese che importava il cotone e l'indaco. Sembra una barzelletta ma fu così che nacquero i blue jeans, che poi furono portati in America per diventare il vestito più indossato al mondo.

Una storia di emigrazione, di commercio ma anche di scambi e di accoglienza. Accoglienza dei Genovesi per la famiglia protestante André, perseguitata e in fuga da Nîmes, che portò con sé il Denim (Di Nîmes). Ma anche il viaggio della famiglia Levi-Strauss che in America sbarcò proprio con la tela di jeans.

Nel porto di Genova si è dunque deciso il colore e la fibra di cui sono composti i jeans, ma è anche probabilmente nata la sete di avventura e di libertà che tutt'ora ispira il mito dei Blue Jeans.